Di Marzio: “Ritornare in campo può essere pericoloso, il calcio è uno sport di contatto”

Di Marzio: “Ritornare in campo può essere pericoloso, il calcio è uno sport di contatto”

di Mattia Fele
Di Marzio

Gianni Di Marzio è intervenuto a Radio Marte. Focus del suo intervento il problema Coronavirus e la possibile ripresa dei campionati nazionali. Secondo l’ex allenatore, sarebbe più giusto annullare definitivamente questo campionato, oramai falsato e impossibile da recuperare per questioni puramente sanitarie. La paura continua a circolare tra i calciatori e non si potrà mai avere la certezza assoluta di aver sconfitto totalmente la malattia se non in presenza di un virus. Una possibile ricaduta e quindi la positività di un solo calciatore, farebbe saltare l’intero sistema. L’ultima decisione spetterà ovviamente alla FIGC, coordinata con le decisioni provenienti dal comitato tecnico-scientifico governativo.

 

Le parole di Di Marzio

“Il problema legato al virus è abbastanza grave, per cui riprendere potrebbe essere disastroso. Sarà molto complicato il ritorno alla normalità finché non si troverà vaccino o farmaco efficace. Questo vale anche per il ritorno in campo. Non possiamo inventarci professori o medici, ad ognuno il proprio mestiere. Solo il dipartimento dell’Istituto Superiore di Sanità è una fonte affidabile, io ascolto solo loro. Rezza ha bocciato il piano di ripartire, anche perché non dimentichiamo che il calcio è uno sport di contatto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy