serie a

Dazn, non si arresta la polemica: tre club di A pronti ad agire legalmente

Diletta Leotta (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

Tornano a far discutere i diritti televisivi e Dazn torna ad essere nell'occhio del ciclone

Redazione

Continua la polemica tra i club e tra l'emittente londinese Dazn sui diritti televisivi degli incontri di Serie A. Pareva essersi risolto, o almeno parzialmente, il contenzioso ma oggi è sorto un nuovo problema che potrebbe portare addirittura a dover ricorrere per vie legali.

Genoa, Sampdoria e Sassuolo su tutte le furie: la polemica Dazn verso il tribunale!

Diletta Leotta (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

 

Secondo quanto riportato da Milano Finanza, i tre club sono pronti ad affrontare l'emittente londinese, dopo che proprio questi ultimi  si erano dimostrati in disaccordo quando la scorsa primavera si decideva di cedere i diritti televisivi a Dazn in forma quasi totalitaria, dinnanzi alla legge. Il motivo del contrasto nasce dalla mancata comunicazione dei dati corretti relativi all'audience delle tre squadre da parte di Dazn, e quindi di conseguenza l'impossibilità da parte dei club di poter usufruire di un bonus complessivo di 150 milioni di euro. Questo bonus sarebbe poi da dover dividere con tutti gli altri club della Lega Serie A.