Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Coppa Italia, Hellas Verona-Empoli 3-4: show al “Bentegodi”. Agli ottavi c’è l’Inter

EMPOLI, ITALY - SEPTEMBER 26: Nedim Bajrami of Empoli FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Empoli FC and Bologna FC at Stadio Carlo Castellani on September 26, 2021 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Alle 15 è partita una nuova giornata dedicata alla Coppa Italia con Hellas Verona-Empoli: gara pirotecnica, vittoria per 3-4 dei toscani

Tony Sarnataro

Alle 15 è partita una nuova giornata dedicata alla Coppa Italia con Hellas Verona-Empoli. Un lusso per questo turno considerando le tante squadre di serie B presenti e questa sfida tra due compagini della massima serie in ottimo stato di forma che navigano a centro classifica. E infatti, nonostante le tante seconde linee impiegate, le aspettative non sono state disattese. La sfida è terminata con un pirotecnico 3-4 per i toscani, che passano il turno, con qualche affanno di troppo dopo essersi trovati avanti di tre reti a 5' dalla fine.

Coppa Italia, Hellas Verona-Empoli 3-4

 (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Gli azzurri di Andreazzoli, dopo il colpo a Napoli e l'attuale ottavo posto in serie A, passano in vantaggio anche a Verona con La Mantia. Subito dopo pareggia Cancellieri. La partita è bellissima da vedere, giocata su ritmi forsennati e con tanta intensità. Innumerevoli le occasioni da rete, in cui anche i due portieri si esaltano. Nel cuore del secondo tempo il tappo salta: un rigore dato dal VAR e realizzato da Mancuso porta avanti i toscani. Il bomber realizzerà da lì a poco anche la doppietta personale con Bajrami a mettere i sigilli sul match con il parziale 1-4. Sembra finita, ma non è così. Ilic e Ragusa nel giro di qualche minuto la riaprono e nel recupero gli scaligeri provano l'incredibile colpo del 4-4. Viene anche espulso La Mantia e l'arbitro deve sedare una rissa in campo. Si è trattato di un match vero, a mani basse il più bello visto fin qui. Festeggiano i toscani che continuano nel loro grande momento e ora affronteranno l'Interagli ottavi a gennaio.