Conte: “Abbiamo perso agonismo rispetto all’anno passato. Dobbiamo lavorare”

di Mattia Fele
Conte inter milan

L’Inter di Conte non ha disputato un ottimo primo tempo a San Siro contro il Torino di un assente Giampaolo (ha il Covid-19, ndr). Lukaku e compagni hanno fatto molta fatica nei primi 45′ a muovere velocemente il pallone, che invece il Torino sorprendentemente faceva girare con grandi tempi e fluidità. Molto macchinosi soprattutto sugli esterni i nerazzurri, dove con combinazioni offensive interessanti i granata hanno colpito diverse volte, entrando nei pressi dell’area di Handanovic. Il goal di Zaza poi è una perla, servita su un piatto d’argento da un tacco strepitoso di Meite. Nel secondo tempo tutta un’altra storia, soprattutto dopo il 2-0 su rigore di Christian Ansaldi. Serviva la scossa agli uomini di Conte?

LEGGI QUI LE ULTIME SUI CONVOCATI DI GATTUSO PER NAPOLI MILAN

 

Le parole di Conte

Conte inter milan
ROME, ITALY – OCTOBER 04: FC Internazionale head coach Antonio Conte wears a face mask during the Serie A match between SS Lazio and FC Internazionale at Stadio Olimpico on October 4, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Sulla reazione dei suoi.

 “Non siamo stati feroci, siamo partiti a parole, ma i fatti sono andati in senso opposto rispetto alle nostre aspettative. So che i miei giocatori sono intelligenti, io devo far capire loro a prescindere, con carota e bastone, cosa serve per ottenere punti. Dopo il 2-0 siamo cambiati e questo è il bicchiere mezzo pieno, la parte positiva della giornata. Dobbiamo lavorare, ma trovo che abbiamo perso un po’ di agonismo rispetto all’anno scorso”.

Su Vidal.

“Arturo sarebbe contento anche se giocasse in porta. A volte siamo un po’ squilibrati proprio perché molti in campo hanno le stesse caratteristiche, quindi facciamo difficoltà. Ma Vidal è ancora un uomo che può determinare in avanti segnando goal. Abbiamo bisogno di giocatori come lui”

SEGUICI ANCHE SU TWITTER CLICCANDO QUI 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy