Caso: “Inter deve smaltire la delusione, Fiorentina deve fare la partita perfetta. Mal costume pensare subito all’esonero di un allenatore”

Caso: “Inter deve smaltire la delusione, Fiorentina deve fare la partita perfetta. Mal costume pensare subito all’esonero di un allenatore”

di Francesco Melluccio

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Mimmo Caso, ex Inter e Fiorentina, che ha parlato del periodo che stanno passando le big di Serie A, tra cui il Napoli.

Le Parole

L’Inter deve smaltire velocemente la delusione in Champions. Nel calcio ci sta, quella di Firenze è una tappa fondamentale per loro perché la Fiorentina è in crisi d’identità ed è sfortunato con gli infortuni. La Fiorentina deve tirar fuori una partita perfetta, mentre l’Inter ha dalla sua parte un’identità precisa, ma c’è un divario tecnico molto importante tra le due. 4 sconfitte consecutive non sono semplici da assorbire. La Fiorentina è una squadra partita con tanti giovani, dopo il buon inizio ha avuto la perdita di giocatori fondamentali e d’esperienza. La cosa più brutta è che la squadra non ha più quell’identità di gioco iniziale, l’inesperienza dei giovani ha pagato un po’ “.

Sul Napoli e gli esoneri

Montella al bivio? Questo è il brutto del calcio italiano, mettiamo in discussione tutti i tecnici. Basti vedere cosa sta attraversando l’Atalanta, ma le prime cinque giornate Gasperini fece malissimo e la società lo tenne, guardate cosa sta facendo oggi. La società deve avere fiducia nel tecnico, penso che la Fiorentina debba andare avanti, ma dall’esterno non è semplice giudicare. Un signor allenatore come Ancelotti è stato messo in discussione da un gruppo di giocatori che hanno portato il presidente a prendere la decisione dell’esonero. Gattuso uomo giusto per ripartire? Quello che è successo a Napoli, rasenta la follia, ma fa parte del mondo del calcio, non giudico“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy