“Il calcio deve essere riformato. Conte-Agnelli? Pagina buia che può creare problemi”

di Giovanni Montuori

Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti (la Serie D) e  vicepresidente vicario della Figc, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per parlare di riforme nel mondo del calcio e del siparietto tra Conte e Agnelli:

“Il calcio deve ripartire dalla base, dal territorio. Vediamo garedi tutte le categorie, dalla A alla D, ma per vedere la rinascita dobbiamo ripartire da categorie inferiori, calcio femminile, calcio a 5. Elezioni federali? Le cose non sono positive per ciò che ci riguarda. Occorrono riforme vere: troppe squadre professionistiche, rivisitare impiantistica sportiva sono temi non più rinviabili. Nel mio programma questi punti sono chiari e delineati. Il calcio deve essere rivisitato e riformato con la collaborazione e concertazione massima”.

CLICCA QUI PER LE ULTIME NEWS SUL NAPOLI

Sibilia su Conte e Agnelli

Sibilia ha poi parlato del siparietto spiacevole tra Conte e Agnelli:

“Questione che riguarda la Giustizia Sportiva. È una pagina buia, che può creare problemi per il nostro sistema calcio. Gli organi preposti faranno luce”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy