Assembramenti a Milano, Pregliasco: “Le conseguenze dei festeggiamenti si vedranno tra 14 giorni”

di Edoardo Riccio

Con il pareggio dell’Atalanta in trasfert con il Sassuolo, l’Inter è divenuta campione d’Italia dopo 19 anni. La gioia dei tifosi è stata incontenibile, ma i festeggiamenti non hanno rispettato le norme anti-Covid con massicci assembramenti, dimenticando l’esistenza del virus. Attualmente, secondo quanto riportato dal Corriere di Milano, e tesi dei più esperti sono condivise e si teme il peggio.

Rizzoli: “Ci aspettiamo tra due settimane un aumento dei contagi”

(Getty Images)

 

Di seguito rispettivamente le dichiarazioni di Rizzoli, assessore regionale alla Formazione e al Lavoro, e di Fabrizio Pregliasco, virologo:

Speriamo di sbagliarci, ma ci aspettiamo tra 15 giorni un aumento dei contagiUn assembramento così massivo e importante è davvero preoccupante, tanto più in un periodo così delicato”.

Sui controlli

C’erano, ma era impossibile sanzionare 30 mila persone”.

Gli effetti delle riaperture, delle feste clandestine e di assembramenti come quello dei tifosi dell’Inter si vedranno tra 14 giorni a Milanoda metà maggio in poi: temo che ci sarà un incremento dei casi, non una nuova ondata ma un’onda di risalita. La speranza è che la vaccinazione dei più fragili possa riequilibrare la situazione, così come confidiamo in condizioni meteo più favorevoli, con più tempo trascorso all’esterno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy