Ancelotti svela il retroscena: “Per un momento sono stato vicino all’Inter!”

di Leonardo Litterio
Ancelotti maradona

Ospite alla trasmissione Deejay Football Club di Fabio Caressa, l’ex tecnico del Napoli Carlo Ancelotti, ha parlato del suo passato, facendo riferimento anche ad un aneddoto sull’Inter del presidente Moratti.

L’intervista di Ancelotti

Ancelotti Everton
(Photo by Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni di Ancelotti:

Io vicino all’Inter, si come no. Non avevo ancora iniziato ad allenare ma Moratti mi invitò nel suo studio. Poi decisero di chiamare Hodgson al mio posto. Moratti fu molto gentile con me, ma dopo aver allenato e giocato nel Milan, tradire il passato non è facile. La mia storia da tifoso è varia, anche se Roma e Milan mi sono rimaste nel cuore.

Sull’attuale squadra del Milan 

Il Milan sta facendo bene, perché è consapevole della propria forza. Tomori è bravo e per un periodo l’abbiamo seguito anche noi dell’Everton, Mandzukic è una vera e propria garanzia. I rossoneri hanno dimostrato di poter puntare allo scudetto e grazie a giocatori come Ibra possono sicuramente riuscirci.

Sull’Everton 

La classifica dell’Everton? Buona, proprio perché c’è moltissima incertezza, sono molte le squadre raccolte nelle prime posizioni. Quest’anno la Premier League è di un livello molto alto, la fase difensiva per esempio è molto migliorata, che poi Catenaccio non è mica una brutta parola.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy