Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Marcolin: “Napoli cambiato in due aspetti fondamentali”

Marcolin: “Napoli cambiato in due aspetti fondamentali”

Marcolin esalta il nuovo Napoli di Spalletti, l'ex Napoli sorpreso dalla solidità della fase difensiva

Ugo Panico

Marcolin intervenuto a Canale 8 dice la sua sul nuovo Napoli che comanda la classifica

Marcolin esalta il Napoli: "Fase difensiva blindata e costanza offensiva"

L’ex calciatore del Napoli, Dario Marcolin, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione ‘Ne Parliamo il Martedì’ in onda su Canale 8. "In due cose il Napoli è cambiato. La prima è la fase difensiva: miglior difesa del campionato che difficilmente prende gol a meno che non ci sia una disattenzione. La solidità difensiva ha sempre aperto il campionato delle grandi squadre. Il Napoli, poi, sia che vince 1-0 o vince 3-0 gioca sempre allo stesso modo. La squadra cerca sempre Osimhen, crea tanto sia con l’attaccante nigeriano che con gli altri come ad esempio Lozano che ha preso un palo nel secondo tempo. Il gol del Napoli è una delle cose positive della partita non solo per lo stacco di Osimhen ma per l’azione che porta ad esso perché il Napoli con una qualità incredibile, in velocità ed in un fazzoletto crea un’azione con cinque passaggi di prima di fila.

Ottimo il lavoro del Napoli in queste otto partite iniziali, aver creato questo tipo di solidità è un fattore determinante per un campionato così equilibrato. Lo riconosce lo stesso Marcolin nelle sue dichiarazioni evidenziato la crescita dei partenopei, fase difensiva che vede per 5/8 i clean sheet e soli 3 i gol subiti. Altro dato che l'ex Napoli ha apprezzato è la capacità di essere costanti nel gioco a prescindere dal risultato come dimostrato a nelle trasferte di Udine e di Genova sponda blucerchiata. Chiude Marcolin parlando di Osimhen e di come la squadra giochi tutta sulla potenza della punta nigeriana.