Da Milano l’affondo: perché i nazionali non sono stati messi in quarantena? Le ASL…

di Giovanni Ibello
insigne mancini euro 2020

Il calcio ai tempi del Covid ha reso il campionato di Serie A estremamente imprevedibile. Poteva davvero vincere chiunque quest’anno, è opinione condivisa da tutti gli addetti ai lavori. Peccato che gli infortuni abbiano frenato l’ascesa del Napoli. Non è un semplice alibi e ciò è dimostrato dagli ultimi successi del club partenopeo.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SULLE CONDIZIONI DI OSPINA

Il calcio ai tempi del Covid. Ravezzani torna sulle ASL

Fabio Ravezzani, giornalista di Telelombardia da sempre molto polemico verso il Napoli (sulla partita non giocata di Torino) è tornato a parlare dell’ingerenza delle ASL sul nostro calcio. Queste le sue parole: “Sarebbe stato serie e coerente se tutte le Asl avessero imposto una settimana di quarantena ai nazionali dopo il focolaio registrato nei giorni scorsi. Unico dubbio procedurale: non so se i club avessero l’obbligo di sollecitare un parere in proposito. Credo non l’abbiamo fatto”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

Ecco il post del collega:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy