LO SPAURACCHIO – Ha già fatto male al Napoli all’andata: è Kenedy la sorpresa del Granada

Domani sarà la volta di Napoli-Granada, gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League, in cui gli azzurri proveranno a ribaltare il risultato contro gli spagnoli, forti del 2-0 dell’andata

di Tony Sarnataro

Domani sarà la volta di Napoli-Granada, gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League, decisa da Kenedy ed Herrera all’andata. Gli azzurri proveranno a ribaltare il risultato contro gli spagnoli, forti del 2-0 dello scorso match.

CLICCA QUI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Granada, Kenedy è la sorpresa

L’esterno brasiliano è un’ala offensiva, è mancino ed è l’autentica sorpresa del match d’andata, dove ha già fatto male agli azzurri segnando una rete. La sua spinta costante sulla fascia sinistra ha messo in difficoltà i dirimpettai azzurri, in difficoltà nel contenerlo. Può essere adattato, all’occorrenza anche come terzino. Il Chelsea è proprietario del suo cartellino, e questo la dice lunga sulle qualità del calciatore brasiliano. Cresce nel Fluminense dove debutta in prima squadra nel 2013. Da lì l’arrivo in Europa al Chelsea che nel corso degli anni l’ha ceduto in prestito in varie squadre, e da quest’anno è al Granada. La scorsa stagione l’ha vissuta al Getafe tra alti e qualche basso di troppo, poi ecco il nuovo trasferimento dove ha trovato la sua dimensione. Già 15 presenze e 2 reti in questa stagione in Liga.

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Napoli attento

Gattuso ne sa qualcosa, gli azzurri hanno già dovuto pagare la tassa Kenedy, nel gol del raddoppio lo scorso giovedì. Abile nell’uno contro uno, sa giocare a tutta fascia e puntare l’uomo. Non bisogna concedergli troppo spazio, altrimenti saprà essere letale.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

di Tony Sarnataro

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy