Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rubriche

FOCUS AVVERSARIO – Leicester, mors tua vita mea: Rodgers chiede gli ottavi

LEICESTER, ENGLAND - NOVEMBER 28: Jamie Vardy of Leicester City celebrates with teammates after scoring their side's third goal during the Premier League match between Leicester City and Watford at The King Power Stadium on November 28, 2021 in Leicester, England. (Photo by Richard Heathcote/Getty Images)

Il Napoli affronta domani alle 18.45 la sfida decisiva in Europa League contro il Leicester di Brendan Rodgers: il focus sugli inglesi

Tony Sarnataro

Il Napoli affronta domani alle 18.45 la sfida decisiva in Europa League contro il Leicester di Brendan Rodgers, una partita per forza da vincere per gli azzurri di Spalletti. A spese di un avversario che non è l'ultimo arrivato. Anzi: era il candidato principale a superare il turno insieme al Napoli. Il fatto che una delle due probabilmente sarà eliminata è il segno di come sia stato incerto il girone ma anche di come inglesi e partenopei abbiano un po' steccato la loro campagna europea. Ma nonostante tutto le "foxes" sono prime nel proprio raggruppamento.

Leicester, mors tua vita mea: gara da dentro fuori con il Napoli

 (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Quasi difficile pronosticare entrambe avanti, a questo punto. Una delle due dovrà accontentarsi della retrocessione in Conference League, incrocio di risultati permettendo. Il Leicester è stato a sua volta molto altalenante: nel girone come in Premier. Non parliamo più della squadra capace di vincere il campionato con Ranieri ormai cinque anni e mezzo fa, ma magari si chiedeva qualcosa in più. Dopo gli ultimi anni vissuti in alta classifica, era lecito attendersi di più da quella che è a tutti gli effetti la "settima sorella" delle big inglesi, o comunque quella subito dopo le prime inamovibili sei (i due Manchester, Liverpool, Chelsea, Arsenal e Tottenham). Invece in Premier la squadra vivacchia a centro-classifica, più nella parte destra che in quella sinistra con un ritmo da salvezza tranquilla e poco più. Appena domenica l'ennesimo passo falso contro l'Aston Villa. Non che in Europa le cose siano andate diversamente: la sconfitta con il Legia iniziale ha cambiato le carte in tavola. Ora per arrivare primi e saltare i sedicesimi, Rodgers dovrà chiedere ai suoi uomini quanto almeno di uscire indenni dal "Maradona" ma potrebbe non bastare. Serve vincere per esserne certi.

Probabile, precedenti, pericoli

 (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

I pericoli principali sono dati dalla velocità e dall'intensità, tipica da squadra inglese, del Leicester. Sicuramente da tenere d'occhio è il solito Vardy, bandiera delle "foxes". Non sarà più decisivo come ai tempi del titolo nel 2016, ma resta un sorvegliato speciale. Alle sue spalle occhio ai fantasisti e in particolare a Maddison in grande spolvero. Può essere lui, insieme a Barnes già in rete all'andata, il pericolo principale. Non ci sono precedenti a Napoli: l'unico tra le due formazioni risale al 2-2 dell'andata. A seguire la probabile formazione.

(4-2-3-1): Schmeichel; Castagne, Vestergaard, Soyuncu, Thomas; Ndidi, Soumare; Maddison, Barnes, Lookman; Vardy.

a cura di Tony Sarnataro

©RIPRODUZIONE RISERVATA

tutte le notizie di