Fantacalcio CN1926, i consigliati della 25esima giornata

Fantacalcio CN1926, i consigliati della 25esima giornata

di Francesco Melluccio

Manca poco all’inizio della 25esima giornata di Serie A, sesta di ritorno e con alcuni match davvero importanti. Questa rubrica prenderà come riferimento i ruoli di Fantacalcio.it, e sarà rivolta a chi gioca il Fanta Classic, ovvero senza considerare terzini, ali, centrali, ecc..

La formazione dei consigliati sarà sempre il 3-4-3, con una “sorpresa” per ruolo.

FANTACALCIO, I CONSIGLIATI DELLA 25esima

PORTIERI

Salvatore Sirigu (Torino): il portiere della Nazionale giocherà in casa contro il Parma, i granata non possono più sbagliare perché la zona rossa si avvicina sempre di più. Poi l’ex PSG è da 7 in pagella fisso.

SORPRESA

Bartlomiej Dragowski (Fiorentina): la Viola affronterà il Milan al Franchi, partita non semplice, ma il portiere polacco in questi big match è sempre protagonista. Ed è un pararigori. 

DIFENSORI

Mattia Bani (Bologna): Il centrale di Mihajlovic sta giocando molto bene ed ha anche trovato un certo feeling col gol. Contro l’Udinese al Dall’Ara può riscattare l’unica macchia di questa stagione, ovvero la brutta prestazione nell’ultima giornata contro il Genoa.

Matthijs de Ligt (Juventus): il gigante olandese tornerà titolare dopo il turno di riposo col Brescia. Può fare bene con la SPAL di Di Biagio, che sicuramente non passa un buon momento.

Kostas Manolas (Napoli): l’ex Roma è una delle certezze del nuovo Napoli di Gattuso, sta dimostrando di essere il vero pilastro della difesa, data l’assenza di Koulibaly. Contro il Brescia dovrà marcare Balotelli, avversario non semplice ma che può esaltare l’azzurro.

SORPRESA

Marash Kumbulla (Verona): l’albanese giocherà al Bentegodi contro il Cagliari, squadra che vive un momento molto negativo. Il classe 2000 ha dimostrato che può far sempre bene, anche contro le grandi come la Juve. Da mettere.

 

CENTROCAMPISTI

Gaetano Castrovilli (Fiorentina): il classe ‘97 non segna dall’11esima giornata, può trovare il bonus dopo tanto tempo. All’andata al San Siro trovò la sua prima rete in Serie A, dando al pubblico un saggio delle sue grandissime qualità.

Henrikh Mkhitaryan (Roma): l’armeno viene da una brutta prestazione con l’Atalanta, ma conoscendo le sue enormi potenzialità può sicuramente fare di meglio. Giocherà domenica alle 15:00 all’Olimpico contro il Lecce, che viene da 3 vittorie consecutive e quindi potrebbe essere “pacato”.

Darko Lazovic (Verona): il serbo è una delle rivelazioni del Verona di quest’anno, sulla fascia è davvero imprendibile e può far male ai sardi del Cagliari.

Luis Alberto (Lazio): il mago giocherà in trasferta al Marassi contro il Genoa dopo la grande prestazione nel big match di domenica scorsa contro l’Inter. Lo spagnolo può tornare al gol, o può sfornare tranquillamente un assist.

 

SORPRESA

Cristian Ansaldi (Torino): l’esterno è finalmente tornato al 100% e con il suo incredibile repertorio può mettere in difficoltà i terzini del Parma. E’ alla ricerca di un bonus che potrebbe aiutare il Toro ad uscire da questa situazione molto negativa.

 

ATTACCANTI

Lautaro Martinez (Inter): l’argentino viene da una prestazione così e così con la Lazio, dove è arrivata anche la sconfitta. Anche a causa dell’espulsione non trova il gol da 1 mese, può tornare al +3 contro la Samp al San Siro.

Riccardo Orsolini (Bologna): l’italiano sta vivendo una stagione incredibile, molti top club sono su di lui e la pressione aumenta. In casa contro l’Udinese può tornare al gol e sfogare tutta la rabbia che si è notata dopo la sostituzione contro il Genoa.

Ante Rebic (Milan): il croato è in un momento di forma straordinario, non può essere escluso e tra l’altro è pure un ex. Ibra lo ha rigenerato. Contro la Fiorentina sarà sicuramente una partita tirata, può deciderla da un momento all’altro.

 

 

SORPRESA

Luis Muriel (Atalanta): il colombiano potrebbe giocare titolare dato che Zapata potrebbe essere risparmiato, dato che ha giocato l’ultima mezz’ora nel vittorioso match Champions con il Valencia. Luisito può sempre far male, da mettere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy