Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Zenga: “L’Italia non deve sottovalutare la Macedonia. Elmas out? Meglio così”

Walter Zenga (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Walter Zenga ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere dello Sport, soffermandosi sul match fra Italia e Macedonia

Domenico D'Ausilio

Walter Zenga, allenatore, ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere dello Sport, soffermandosi sul match fra Italia e Macedonia, valido per la semifinale play-off per l'accesso ai Mondiali 2022 in Qatar.

Zenga su Italia-Macedonia

 (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Cosa pensa della Macedonia? 

"È una nazionale giovane che però ha già fatto qualcosa d’importante nella sua storia. Leggendo i nomi dei suoi convocati e le formazioni dove militano, non mi sembra un’avversaria da sottovalutare. Anzi. L’Italia dovrà affrontare il match con grande attenzione anche perché loro hanno notevole qualità e un grande senso d’appartenenza: quando allenavo la Stella Rossa e in Europa andavamo a sfidare in trasferta le big, l’orgoglio dei miei veniva sempre fuori. Ecco perché dico che la Macedonia darà più del 100%".

L’assenza di Elmas però sarà un vantaggio per Mancini. 

"Certamente. Meglio non averlo contro uno così". 

Anche l’Italia, a livello di defezioni ed elementi non al top, non se la passa bene. 

"Vero, ma mi sono piaciute le parole di Mancini che ha detto di non voler fare esperimenti né inventarsi niente. Giusto così perché abbiamo vinto l’Europeo e siamo arrivati a questi spareggi per colpa di due rigori sbagliati, non perché abbiamo una squadra scarsa. Il nostro valore lo abbiamo dimostrato in Inghilterra a luglio e dobbiamo ricordarcelo quando scenderemo in campo contro la Macedonia e, speriamo, martedì per la finale che varrà un posto al prossimo Mondiale. Anche giocare due incontri così in cinque giorni non sarà uno scherzo. A livello internazionale però abbiamo l’esperienza e la qualità per far bene".

tutte le notizie di