Younes rifiuta l’Italia: c’è il Mainz. Le possibilità

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Younes

Con una situazione in cima da definire con l’etichetta di: priorità. Ovvero: Younes. Una specie di caso sin da quando la sua vita s’è tinta d’azzurro, due anni fa: arrivò, firmò e poi sparì. L’edizione odierna del Corriere dello Sport ne ha parlato così.

Younes via. Si pensa a Mateta

 

Tornò all’Ajax, improvvisamente, raccontando di inaspettati problemi di salute del nonno: era un altro gennaio (2018). Mese evidentemente complesso, per Amin: nel Napoli, finora, ha giocato pochissimo con Ancelotti e mai con Gattuso, e di recente le convocazioni per le partite sono sempre state evitate una volta per influenza e un’altra per una contusione.

Insomma, il bene collettivo sarebbe dividere le rispettive strade, ma Younes il tedesco per il momento ha rifiutato tutte le opzioni italiane e soprattutto il prestito. Vuole andare via a titolo definitivo: chissà se riuscirà a spuntarla. L’ultima ipotesi, dopo aver detto l’ennesimo no alla Samp, è il Mainz, la Bundesliga, con o senza l’operazione Mateta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy