Napoli-Perugia, il tormento dei centrali: ancora assenti Koulibaly e Maksimovic

Napoli-Perugia, il tormento dei centrali: ancora assenti Koulibaly e Maksimovic

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Koulibaly

Il Napoli è tormentato dalla sfortuna e dagli infortuni. L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha analizzato come gli azzurri siano stati colpiti da tanta sventura. L’esempio sono Koulibaly e Maksimovic. Di seguito l’analisi.

Napoli-Perugia, Koulibaly e Maksimovic ancora out

 

I tormenti dei centrali: fuori in due, niente da fare. Sia chiaro: nessun caso particolare e neanche stranezze, semplicemente la normalità dei decorsi degli infortuni muscolari rimediati in serie tra il tramonto dell’era Ancelotti e l’alba di quella di Gattuso. Dicevamo: Kalidou, vittima di una distrazione al bicipite femorale della coscia destra con il Parma, ha ricominciato a lavorare in campo da un po’ seguendo la tabella personalizzata abbinata alle terapie, ma come ha detto anche il tecnico azzurro non sarà rischiato fino a che non starà bene. Inutile, assolutamente inutile forzare: e così salterà il Perugia e poi sarà valutato nuovamente dal dottor Canonico in vista della Fiorentina. Funziona così, giorno dopo giorno. 

Mancherà domani e anche con la Viola, invece, Maksimovic: Nikola è alle prese con una distrazione al retto femorale destro dalla vigilia del Genk e serve ancora tempo. Da programma: e dunque, domani, spazio a Luperto. Per completezza, o meglio per completare il discorso relativo ai difensori, Ghoulam guarderà in borghese anche la Coppa: l’idea è aggregarlo in vista della Fiorentina. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy