Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Stadio a Bagnoli, De Laurentiis in pressing sul ministro Fitto: le ultime

De Laurentiis napoli
Il patron azzurro continua con la sua idea di costruire un nuovo impianto per il suo Napoli
Sara Ghezzi

Aurelio De Laurentiis ha deciso di portare il Napoli lontano dal Maradona. Il luogo scelto per lo stadio di sua proprietà è Bagnoli e sta pressando i politici per poter avviare quanto prima la proceduta per poter costruire un nuovo impianto. L'edizione odierna de Il Mattino ha analizzato la situazione sottolineando come il patron azzurro abbia iniziato anche ad insistere con il ministro Fitto. A seguire un estratto dell'articolo.

Stadio a Bagnoli, De Laurentiis in pressing sul ministro Fitto: le ultime

—  

"Il patron 8 giorni fa disse che aveva parlato con un interlocutore romano di Invitalia che gli aveva ampiamente illustrato la questione Bagnoli da un punto di vista di rigenerazione urbana e che quel giorno avrebbe avuto rassicurazioni sulla fattibilità del suo progetto. Si sa di una telefonata al sindaco Gaetano Manfredi - che è commissario di governo per Bagnoli - per un incontro per discutere dello stadio. Un tavolo che però per l'ex rettore deve essere a tre, ci deve essere anche l'amministratore delegato di Invitalia Bernardo Mattarella. 


L'azienda di Stato che è il soggetto attuatore per la rigenerazione urbana di Bagnoli. Incontro che non è stato ancora fissato. Perché De Laurentiis - questa la sensazione - vorrebbe incontrare anche il ministro per il sud Raffaele Fitto che su Bagnoli - che è un Sito di interesse Nazionale - è tenuto a dire l'ultima parola. Da Palazzo Chigi fanno sapere che di questo incontro per ora non hanno traccia. Ma il pressing del patron sul Governo è sostanzialmente chiaro perché serve una copertura politica per attivare l'iter dello stadio a Bagnoli. Copertura che tuttavia già c'è nella nova legge sugli stadi che è di novembre dell'anno scorso. L'unico prerequisito è quello di presentare un progetto correlato da uno studio di fattibilità tecnica e finanziaria. De Laurentiis non lo ha ancora presentato ma ha spiegato che è stato affidato al suo architetto di fiducia Gino Zavanella".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Napoli senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Calcio Napoli 1926 per scoprire tutte le news di giornata sugli azzurri in campionato e in Europa.