Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Spalletti, Totti e l’Olimpico: tornare a Roma da capolista ha un significato particolare

Luciano Spalletti (Getty Images)

"Quella fiction non gli è “garbata” e lo ha detto con schiettezza, anche perché come allenatore anche alla Roma ha conquistato risultati importanti"

Giuseppe Canetti

Dopo le otto vittorie in altrettante uscite di campionato, il Napoli affronterà la Roma di Mourinho in trasferta in una gara che si preannuncia densa di emozioni e significati. Sarà sicuramente così per Luciano Spalletti, che nella Capitale in passato ha trovato la sua consacrazione ma anche tante critiche per il tormentato rapporto con l'idolo della piazza Francesco Totti. Ne parla l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Di seguito l'analisi del quotidiano.

Sarà un ritorno a Roma 'speciale' per Luciano Spalletti

 Foto by Getty

Ecco quanto scritto sulla Rosea riguardo il ritorno a Roma di Spalletti:

"Dopo il famoso “Speravo de’ morì prima” sulla vita di Totti, Luciano Spalletti avrà anche pensato a come sarebbe stato il suo ritorno all’Olimpico. Quella fiction non gli è “garbata” e lo ha detto con schiettezza, anche perché come allenatore anche alla Roma ha conquistato risultati importanti. Ora non è che Lucio abbia già il chiodo fisso della partita di domenica - perché domani c’è da rimettere in sesto il cammino europeo cercando di battere il Legia Varsavia al Maradona - però l’idea di entrare domenica pomeriggio all’Olimpico con la squadra capolista e a punteggio pieno quello sì gli “garba” come risposta a chi lo ha criticato".