Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Spalletti, ritorno a Roma: all’Olimpico sarà fischiato per Totti. Il retroscena

Luciano Spalletti (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

La fiction di Totti ha creato un partito anche lontano da Roma, per Spalletti domani all'Olimpico saranno ancora bordate di fischi

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sul ritorno nella capitale di Luciano Spalletti, in occasione del match di campionato fra Roma e Napoli.

Spalletti a Roma sarà fischiato per Totti

Napoli è la città della gioia di Spalletti. A 62 anni si è inventato una squadra bella, vincente e ambiziosa nello spazio di tre mesi di grande lavoro. Soprattutto ha conquistato tutti, ma proprio tutti i tifosi. A cominciare da quelli più scettici e diffidenti per mere questioni televisive. Inutile girarci intorno, la fiction di Totti ha creato un partito anche lontano da Roma. Quella Roma che lui ha vissuto per sette stagioni, in due riprese, e che dopo la rottura dei rapporti con il capitano è diventata ostile nella stragrande maggioranza dei suoi abitanti giallorossi nonostante sia stato l'ultimo allenatore a portare un trofeo. Tre trofei. Il calcio e la vita sono così, nessun problema, e se domani all'Olimpico saranno ancora bordate di fischi come è già accaduto in occasione dei ritorni con l'Inter, toccherà a Spalletti trovare la melodia giusta: la nona sinfonia, la nona vittoria che gli consentirebbe di scrivere una nuova striscia record nella storia del club. Il suo Napoli, del resto, non è mica una fiction: è realtà.