Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Spalletti, la gestione del gruppo Napoli è uno dei suoi successi

Luciano Spalletti e Lorenzo Insigne (Getty Images)

La gestione del gruppo Napoli è uno dei successi di Luciano Spalletti, il quale non vuole sentir parlare di turnover contro il Legia

Domenico D'Ausilio

Ha lasciato intendere, il tecnico del Napoli Luciano Spalletti, che ci saranno delle novità in Europa League contro il Legia Varsavia. Però, ha respinto l’idea del turnover, che ritiene offensivo per quei giocatori che subentreranno agli abituali titolari. "La rosa ce lo permette e se si ritorna con la mente ad inizio campionato, si ricorderà che giocavano Meret, Manolas, Lobotka. Non parlerei di turnover, ma di altri titolari. E’ un modo di dire? Sì, ma va cambiato. Mertens gioca perché si fa turnover? No, perché è un altro titolare. Se gioca Demme si può parlare di turnover?".

Spalletti, la gestione del gruppo Napoli è uno dei suoi successi

 Luciano Spalletti e Victor Osimhen (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Lasciamo stare il turnover, allora, parliamo di Napoli 2, di una squadra che sarà priva di Ospina, Fabian Ruiz, Anguissa, Osimhen, ovvero, di quattro titolari, oltre allo squalificato Mario Rui. Un dato di fatto, che non è una critica, perché la gestione del gruppo è uno dei successi di Luciano Spalletti. Lo riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Ma i titolari che resteranno fuori, contro il Legia Varsavia, godranno di un turno di riposo, sempre che lo consenta l’andamento della gara, per avere più energie da spendere domenica contro la Roma, all’Olimpico. A Mourinho non verrà concesso nessun vantaggio.