Serie A, i possibili scenari in caso di sospensione del campionato: niente scudetto e due retrocessioni

Serie A, i possibili scenari in caso di sospensione del campionato: niente scudetto e due retrocessioni

Il Corriere dello Sport si sofferma sui possibili scenari in Serie A qualora il campionato non dovesse più riprendere

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Serie A, le ultime
(Photo by Getty Images)

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma sui possibili scenari in Serie A qualora il campionato non dovesse più riprendere a causa del protrarsi dell’emergenza coronavirus.

Serie A, i possibili scenari qualora il campionato non dovesse più riprendere

Promozioni e retrocessioni sì, scudetto verso il no. La Federcalcio continua a lavorare con il fermo proposito di concludere la stagione. Se i campionati non dovessero più riprendere, servirà comunque stabilire i verdetti necessari per l’avvio della nuova stagione. Tanto per cominciare, se li aspetta la UEFA, che pretende di sapere quali squadre (e anche il criterio di scelta) parteciperanno alle prossime Champions ed Europa League. Il nodo fondamentale, però, riguarda le promozioni e le retrocessioni tra le varie categorie. Ebbene, l’idea di Gravina è di mantenere assolutamente il meccanismo, al massimo riducendo il numero delle squadre. Ad esempio, le retrocessioni tra Serie A e B dovrebbero scendere da tre a due. In ogni caso, però, non ci saranno tornei allargati, vale a dire che il massimo campionato dovrà restare a venti, non passare a ventidue. Difficile scongiurare il pericolo dei ricorsi, ma Gravina ha tutte le intenzioni di procedere su questa strada. L’unico verdetto, o meglio titolo, che con ogni probabilità non verrebbe assegnato è lo scudetto. Da capire se le scelte degli altri campionati possano influenzare le decisioni. La Francia, ad esempio ha prontamente assegnato il titolo al PSG. E il Belgio dovrebbe seguirne l’esempio. L’Olanda, invece, ha preferito lasciare il titolo vacante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy