Gattuso non ha dubbi: tornano i titolarissimi. Turnover assente

Gattuso non ha dubbi: tornano i titolarissimi. Turnover assente

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Napoli Gattuso

Il Napoli dei titolarissimi è tornato, non ci sono dubbi. Gennaro Gattuso sta cercando di dare un’ossatura alla squadra, di conseguenza molti giocano sempre. Il Corriere dello Sport ha analizzato questo aspetto.

Tornano i titolarissimi. Gattuso non ha dubbi

 

Fatto sta che Rino ha rispolverato il vecchio concetto dei titolarissimi: si, finora è andata esattamente così. L’unico vero ballottaggio, con oscillazioni continue, è stato quello tra i portieri: quattro presenze per Ospina, ritenuto più pronto per una questione di abilità nel palleggio, e altrettante per Meret. Porte scorrevoli, insomma, ma per il resto blindatura.

Già, blindata è stata finora la posizione di Hysaj, con la valigia fino all’ultimo giorno del mercato estivo, utilizzato appena cinque volte nelle ventuno partite giocate con Ancelotti e ora in orbita. Ovvero: sette presenze in otto gare con Gattuso, di cui sei dal primo minuto. Letteralmente ripescato e ora importante: come ai tempi di Sarri.

Rigenerato, invece, sembra il termine più adatto per affrontare il capitolo Insigne, capitano decisivo in coppa e in campionato e ora felice come un tempo nel gioco del calcio. Sì, Lorenzino ha ritrovato la gioia e insieme anche i gol. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy