Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Lo scrittore Scurati: “Napoli è rabbia d’amore. Su Maradona…”

 (Photo by David Cannon/Allsport/Getty Images/Hulton Archive)

Lo scrittore Scurati su Napoli e su Maradona

Giovanni Ibello

Antonio Scurati, noto scrittore e accademico, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Ecco quanto evidenziato da Calcionapoli1926.it:

Così Scurati alla Gazzetta

 Diego Maradona (Mandatory Credit: Simon Bruty/Allsport)

"Napoli per me è madre. E anche amore di giovinezza. Avrei voluto frequentare lì l’università. Con un amico avevo fatto la fila davanti agli uffici di via Mezzocannone per iscrivermi. Ma i miei dissero no e andai a Milano. Scelta giusta perché Milano è la moglie ideale. A Napoli resto legato perché lì si conobbero i miei: papà dirigente della Rinascente, di Cusano Milanino, mamma napoletana di Porta San Gennaro, commessa della stessa catena di negozi"

Sul Maradona

"Diego ha regalato grande gioia, un uomo diventato mito come Ercole o Achille. Sovrumano e subumano. Però una città che si nutre di miti è destinata al peggio. Del resto il messaggio mitologico lascia incantato l’uomo per annientarlo. Mi fa rabbia vedere Napoli così, con tutte le sue contraddizioni. Ma è rabbia d’amore".