Scozzafava: “Superlega, De Laurentiis attendista. L’alleanza con Agnelli si è sciolta”

di Giovanni Ibello
Juve SuperLega
Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuta Monica Scozzafava, capo dei servizi sportivi del Corriere del Mezzogiorno. “Sono contraria alla nascita della Superlega – ha detto Monica Scozzafava a Radio Crc – questa scelta dei 12 club fondatori distrugge il mondo del pallone. Non condivido assolutamente questa estremizzazione del business”.

Scozzafava sulla nascita della Superlega e sui rapporti ADL-Agnelli

de laurentiis napoli diritti tv
(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

 De Laurentiis è sempre stato un fautore della Superlega, ma il Napoli, almeno per il momento, non c’è. “Sembrerebbe che i parametri stilati dalla Superlega non permettano al Napoli di entrarci – ha detto Monica Scozzafava a Radio Crc – credo che la posizione di De Laurentiis sia quella di attendere lo sviluppo degli eventi. Un aspetto, però, va rimarcato e cioè che l’alleanza tra De Laurentiis e Agnelli si è interrotta. In modo repentino, ma è terminata. L’annuncio di Agnelli alla mezzanotte di ieri ne è la prova”. Tornando, invece, al calcio giocato, Monica Scozzafava ha apprezzato la prova offerta dal Napoli contro l’Inter. “Il pari è stato un risultato giusto, che ha premiato il coraggio del Napoli nell’affrontare la capolista scesa in campo al ‘Maradona’ con l’entusiasmo delle 11 vittorie di fila. Il pari, però, ha rallentato il Napoli nella corsa Champions. Per il quarto posto non sono molto ottimista”. Sulle critiche a Osimhen, Monica Scozzafava ha detto che “Dal nigeriano era lecito aspettarsi di più, ma era in errore chi credeva che Osimhen fosse Lukaku. Il nigeriano è un calciatore che potrà crescere, ma al suo arrivo non era di certo in grado di fare la differenza”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy