Sarri-Napoli, il ritorno è solo un sogno: posti due paletti dal tecnico. I dettagli

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
sarri Fiorentina

L’edizione odierna de Il Mattino si sofferma sul possibile ritorno di Maurizio Sarri al Napoli. Secondo il quotidiano, però, ci sono due certezze. La prima: Sarri neppure per una frazione di secondo è stato vicino a un ritorno al Napoli in queste confuse giornate di metà inverno. La seconda: fino al 30 giugno resterà serenamente in busta paga della Juventus in attesa di capire se il 30 maggio verrà liberato con versamento della clausola da 2,5 milioni di euro per la prossima stagione.

CLICCA QUI PER IL RETROSCENA DI LADY MERTENS SU DRIES

Sarri-Napoli, il ritorno è solo un sogno

Sarri Napoli
(Getty Images)

E capire, per prima cosa, se tra De Laurentiis e Sarri ci sono le condizioni per un riavvicinamento. Perché i due non si sono lasciati serenamente dopo aver vissuto tre anni sulle montagne russe. Insomma, le condizioni sono poche. Sarri non direbbe di no a prescindere a una offerta che potrebbe arrivare da De Laurentiis in persona in un eventuale futuro prossimo ma che non è ancora arrivata. L’allenatore toscano porrebbe diverse condizioni che farebbero immediatamente capire che il matrimonio sarebbe assai complicato. Peggio del primo. E la questione non è l’ingaggio. Il primo paletto che Sarri porrebbe riguarda il progetto. Non direbbe mai di sì a un progetto ridimensionato, se torna lo fa per i tifosi (anche per quelli che lo hanno insultato dopo la decisione di andare alla Juventus) e per poter vincere lo scudetto. Nessun piazzamento o altro. Poiché a Napoli lui ha fatto bene, sarebbe pronto a rimettersi sulla panchina azzurra solo se ci fossero le possibilità e le condizioni per fare meglio. E la prossima estate le incognite sono tante, perché De Laurentiis pensa a un ribasso del monte ingaggi. E poi gli uomini, lo staff: altro che addio a Giuntoli. Si fa fatica a non pensare alla presenza di Giuntoli e Pompilio al suo fianco in un eventuale nuovo progetto perché con i due dirigenti ha lavorato in maniera straordinaria.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy