Osimhen, tampone nelle prossime ore: slitta ancora la data del suo possibile rientro

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
osimhen

L’edizione odierna de Il Mattino si sofferma sulle condizioni di Victor Osimhen. Il centravanti nigeriano è ancora alle prese con l’infortunio alla spalla rimediato in Nazionale da quasi tre mesi e con l’incubo Covid-19 ancora in atto.

CLICCA QUI PER LA DIFESA DI MARADONA JR SU INSIGNE

Osimhen, slitta ancora la data del suo possibile rientro

osimhen covid
Victor Osimhen (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

La spalla migliora, ma l’incubo Covid per Victor Osimhen non è ancora finito. L’attaccante nigeriano è ancora in isolamento dopo che l’ultimo tampone naso-faringeo molecolare effettuato due giorni fa ha dato nuovamente esito positivo. L’attaccante ha contratto il coronavirus durante la sua lontananza da Napoli, autorizzato a lasciare la città prima per andare in Belgio a curarsi e poi in Nigeria per andare a visitare la sua famiglia. Al rientro, il 2 gennaio, la scoperta del contagio. Il giocatore ripeterà il tampone nelle prossime ore, ma intanto i segnali sono ottimi, perché Osimhen continua a migliorare le sue performance sia in palestra che sul tapis roulant. Slitta ancora la data del suo possibile rientro: perché una volta negativizzato, ci vorranno almeno due settimane per rivederlo in campo. Nel mirino c’è la gara col Genoa del 6 febbraio.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy