Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Osimhen freme, Spalletti può lanciarlo dal primo minuto contro la Salernitana

(Getty Images)

Victor Osimhen ha già preparato la danza del gol. Freme nell’attesa dell’abbraccio del Maradona, è pronto al ritorno da titolare

Domenico D'Ausilio

Victor Osimhen ha già preparato la danza del gol. Freme nell’attesa dell’abbraccio del Maradona. Contro la Salernitana il bomber è pronto al ritorno da titolare. Lo riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. A Bologna, lunedì sera, è tornato in campo. Al 27’ della ripresa è subentrato a Mertens e in quel momento ha azzerato i tormenti scattati da quell’impatto tanto doloroso quanto fortuito con Skriniar del 21 novembre in Inter-Napoli.

Osimhen freme, Spalletti può lanciarlo dal primo minuto

 Foto SSCN

Da oggi Spalletti potrà tornare a fare affidamento a tempo quasi pieno di Osimhen. Il nome dell’ex Lille è in ballottaggio con quello di Mertens per essere l’avamposto offensivo contro la Salernitana. Ma le preferenze si spostano a suo favore. Non potrà

reggere tutti i novanta minuti. O meglio va gestita una condizione che ancora deve essere integrata sul piano atletico. Non è ovviamente al top Osimhen, non solo per la maschera con cui dovrà giocare per un altro mese, per preservarsi da eventuali impatti ancora da evitare nell’arco di quella prognosi di 90 giorni delineata dopo l’operazione. Per il Napoli Osimhen non vuol dire solo una freccia a tutta velocità innestata in attacco. Ma anche un goleador che sta affinando il repertorio della sua pericolosità. In questa stagione ha saputo segnare pure con tocchi in area piccola, di testa o anche di potenza.