Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Affare Osimhen, parla Liguori: “Mai stato a Lille, bruciato per colpa del Napoli”

Vìctor Osimhen (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Parla Liguori, protagonista dell'affare Osimhen

Gennaro Del Vecchio

Luigi Liguori, ex giocatore del Napoli e protagonista dell'affare Osimhen tra Napoli e Lille, ha rilasciato un'intervista a Repubblica svelando tutti i retroscena di quel trasferimento. Di seguito quanto evidenziato:

«Giocavo in prestito alla Fermana, in C. A giugno mi chiamò il Napoli e mi disse: vieni, dobbiamo parlare. Siamo andati io e il mio procuratore, la società ci ha offerto due opzioni: rinnovare per un anno e restare, o andare al Lille e firmare per tre anni, entrando nell’operazione Osimhen. Voi che avreste fatto. La verità è che non siamo mai andati a Lille, neanche per firmare.

Affare Osimhen, le parole di Liguori: "Non siamo mai stati a Lille"

Victor Osimhen (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Mai. Hanno mandato i contratti a Napoli e abbiamo firmato a Castel Volturno. Quando è finito il prestito in C, il Lille mi ha mandato una comunicazione dicendo che il 1° luglio dovevamo essere da loro. Tutti e tre. Ma noi non volevamo più andare in Francia, allora ci hanno proposto di lasciare sul tavolo i due anni di contratto e accettare una buonuscita. Purtroppo io non sapevo tutto. Loro non è che ti dicono che volevano fare plusvalenza. Ci hanno detto: il Lille vuole tre giovani e abbiamo pensato a voi.

Poi abbiamo scoperto tutto, ma ormai eravamo coinvolti, non potevamo più fare nulla. Sono stato valutato quattro milioni. Valutazione fuori mercato e pedina di scambio? Sì e mi fa tanta rabbia. Abbiamo scoperto che non era un’operazione fatta per noi, per il nostro futuro. Era per altro. Con gli altri ragazzi coinvolti ci sentiamo e ci diciamo: avevamo tre anni di contratto. Ci siamo bruciati per “colpa” del Napoli. Perché non sapevamo nulla».

tutte le notizie di