Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Da Verona – Tudor l’ammazzagrandi, nessun pronostico è vietato a Napoli

Igor Tudor (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Di sicuro, il Verona affronterà il Napoli con lo stesso atteggiamento che l’ha caratterizzato finora con le big della Serie A

Domenico D'Ausilio

Grande con le grandi. Così il Verona di Igor Tudor, finora. I gialloblù hanno battuto la Roma, nella partita d’esordio dell’omone di Spalato, per dopo sconfiggere la Lazio, abbattuta dal poker di gol di Giovanni Simeone, e vincere con la Juventus. Ma il Verona è andato vicinissimo alla più storica delle imprese, facendo tremare il Milan: avanti per 2-0, l’Hellas ha sentito avvicinarsi il sogno mai realizzato di imporsi a San Siro. Il Milan, d’altro canto, è primo in classifica, alla pari proprio con il Napoli, prossimo avversario del Verona, domenica allo stadio Maradona.

Napoli-Verona, il piano di Tudor

 Igor Tudor (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’andamento dell’Hellas con le big designate del campionato fa capire che nessun pronostico è vietato. Di sicuro, il Verona affronterà il Napoli con lo stesso atteggiamento che l’ha caratterizzato finora. Lo riporta l'edizione odierna del Corriere di Verona. Una costante, questa, che si poteva ravvisare anche nel Verona di Juric, che in un biennio ha sconfitto la Juventus, l’Atalanta, la Lazio e il Napoli, ha bloccato il Milan e l’Inter e, in generale, ha fatto penare molto le squadre di vertice.