Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Il sogno scudetto del Napoli passa per la crescita a livello offensivo: il dato

Foto SSCN

La rincorsa del sogno scudetto del Napoli passa per la crescita a livello offensivo, l'attacco azzurro è solo il sesto della Serie A

Domenico D'Ausilio

Il Napoli, che oggi torna ad allenarsi, ha la miglior difesa del campionato con sole 19 reti subite in 27 gare mentre con 49 gol fatti esprime solo il sesto attacco del campionato. La rincorsa del sogno scudetto del Napoli passa per la crescita a livello offensivo. Lo riporta l'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno.

Il sogno scudetto del Napoli passa per la crescita offensiva

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

La squadra di Spalletti è una cooperativa della rete, soprattutto nei primi mesi della stagione hanno segnato anche i difensori come Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly o Juan Jesus a gennaio contro la Salernitana. L’assenza di Osimhen per due mesi e mezzo ha inciso ma pesa il dato dei gol degli esterni offensivi. Politano in campionato ne ha segnato solo uno, Lozano quattro, Insigne ha trovato il primo gol su azione soltanto domenica. Politano è rientrato in ottime condizioni, Insigne è pronto a trascinare il Napoli, il rientro del Chucky potrà dare un’altra soluzione importante. Spalletti avrà inserito tra le «fonti misteriose» di cui ha parlato prima di Lazio-Napoli anche la crescita realizzativa degli esterni offensivi. Il centrocampo ha fatto un po’ anche da «attacco». Basta pensare che Fabian, Zielinski ed Elmas insieme hanno prodotto 13 gol in campionato, uno in più rispetto a quanto prodotto da Insigne, Politano e Lozano.