Napoli riparte da Elmas e Lozano. Il futuro è promettente

Napoli riparte da Elmas e Lozano. Il futuro è promettente

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Napoli Lozano

Si riparte, ma la sensazione è che il Napoli sarà rifondato partendo da Elmas e Lozano. Non è banale: i calciatori che si sono rivoltati sono proprio quelli che De Laurentiis ha l’intenzione di cedere. Di fatto gli azzurri vanno verso una rivoluzione, ma le basi sulle quali ripartire ci sono già. L’edizione odierna de Il Mattino ne ha discusso sulle proprie colonne.

Il Napoli riparta da Elmas e Lozano

 

elmas ancelotti spal napoli
Elmas è arrivato questa estate. Il macedone ha dato luca alle sue qualità (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Servirà l’erede di Allan e per questo ruolo sembra volersi candidare a tutta forza Elmas. Il macedone ha 20 anni e una voglia matta di diventare grande. Contro il Genoa è entrato con la personalità di un veterano sfiorando anche il gol decisivo con un colpo di testa deviato in extremis da un grande colpo di reni da parte di Radu. Di ruolo può fare sia la mezzala che il mediano, ma con Ancelotti ha giocato anche da esterno. Ha dimostrato quindi grande duttilità, come anche Zielinski.

In avanti c’è Hirving Lozano (24 anni) che al momento ha lasciato traccia solo all’esordio e nel pari interno di Champions contro il Salisburgo. Due gol sono pochi per un attaccante per dimostrare le sue qualità, ma il messicano ha l’attenuante di essere arrivato a fine mercato. Praticamente alle porte del campionato e con un sistema di gioco nuovo di zecca ancora tutto da metabolizzare. Resta il fatto che è stato l’acquisto più costoso della storia del Napoli e anche per questo ha tutte le carte in regola per dimostrare il suo valore.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy