Rrahmani positivo, doveva essere titolare giovedì contro il Rijeka: il retroscena

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Rrahmani Napoli

L’edizione odierna di Tuttosport si sofferma su Amir Rrahmani. Il difensore è il quarto giocatore del Napoli ad essere stato contagiato dal Covid-19. In seguito al tampone effettuato ieri mattina, al rientro dalla propria Nazionale, è emersa la sua positività. Il calciatore del Napoli, mai entrato in contatto con il gruppo squadra, osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio.

Rrahmani positivo, doveva essere titolare giovedì contro il Rijeka

rrahmani
Foto SSCN

Gattuso lo perderà per almeno due settimane e il difensore centrale avrà il tempo per guarire anche all’infortunio alla spalla. Incidente simile a quello di Osimhen, ma nel suo caso si tratta di un problema contusivo e non distorsivo. Tra l’altro il tecnico azzurro aveva già deciso che Rrahmani avrebbe giocato titolare giovedì contro il Rijeka in Europa League.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

Ieri era previsto un controllo alla spalla

In questa stagione Rrahmani non ha ancora esordito con il Napoli. Ha soltanto difeso da capitano i colori della propria nazionale, ma anche lì le cose non sono andate per il verso giusto. Mercoledì, infatti, ha dovuto lasciare il campo anzitempo per un trauma alla spalla destra. Secondo il Corriere dello Sport, ieri era previsto per tale motivo un controllo con lo staff medico del clubCastel Volturno per essere valutato, ma il tampone ha dato l’esito meno atteso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy