Il Mattino – Napoli frenato su Lobotka, ma c’è fiducia. Le ultime

Il Mattino – Napoli frenato su Lobotka, ma c’è fiducia. Le ultime

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
lobotka

Il Napoli, nonostante qualche tira e molla di troppo, resta ottimista: Lobotka sarà azzurro entro pochi giorni. Eppure la giornata di ieri non è stata positiva, anzi ha registrato una piccola doccia fredda nella trattativa che è entrata nel vivo la vigilia di Natale. Il Mattino ne ha spiegato i motivi.

Napoli gelato per Lobotka, ma c’è ancora fiducia. Le ultime

 

Gli agenti dello slovacco, in missione in Spagna, hanno provato a strappare l’ok a Carlos Mouriño, presidente del club galiziano, all’offerta napoletana di 18 milioni più bonus. Ma il Celta resta fermo sulla propria richiesta iniziale: 22 milioni di euro. E fa sapere di non voler concedere sconti.

Il Napoli è visibilmente seccato: perché Pawel Zimonczyk e Branislav Jasurek, gli agenti dello slovacco, hanno sempre fatto intendere che a 18 milioni l’affare si sarebbe concluso. Il Napoli, quindi, dovrebbe alzare l’offerta. Ma ci si trova davanti a un investimento importante in un momento di grande incertezza.

In ogni caso, l’intesa con Lobotka è totale: contratto fino al giugno 2024 a circa 2 milioni di euro all’anno. Di certo, De Laurentiis non intende perdere troppo tempo. Se non arriverà il sì del Celta entro due o tre giorni, cambierà obiettivo. Ma la volontà di Lobotka è chiara. Così come quella di Koutris, il terzino dell’Olimpiacos: gli intoppi fisici di Ghoulam spingono per un rinforzo sulla fascia e Rodriguez del Milan non fa i salti di gioia all’idea di essere alternativa a Mario Rui. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy