Napoli di ripartenza: difesa solida e grande contropiede. L’analisi

Napoli di ripartenza: difesa solida e grande contropiede. L’analisi

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Ancelotti Gattuso, il confronto

Il Napoli di Gennaro Gattuso ringhia. Eccome se lo fa. Infatti l’edizione odierna de Il Mattino ha sottolineato come la squadra sia pian piano provando a prendere il carattere dell’allenatore calabrese.

Napoli all’italiana: difesa e contropiede

 

Un Napoli disunito, sfilacciato e disordinato: questo è fisso negli occhi di chi ha visto Napoli-Lecce. Uno scempio, ma c’è stato. Gattuso se lo ricorda molto bene, quindi la partita con l’Inter doveva essere necessariamente gestita in modo diverso. Una prestazione esemplare che potesse far ripartire subito i ragazzi dopo la brutta batosta.

Così è stato, ma è passato tutto attraverso uno stile di gioco ben preciso. All’italiana: catenaccio puro. Non c’è da vergognarsi, per nulla. Gli azzurri hanno chiuso tutti gli spazi all’Inter togliendo la profondità. Non c’è stato nulla da per gli uomini di Antonio Conte. Agile poi la squadra azzurro quando ripartiva in contropiede.

Può essere l’inizio di un nuovo corso? Difficile che gli azzurri giochino sempre così bassi col baricentro: la squadra è piena di qualità ed è fatto per dominare, ma in questo momento agli azzurri va bene così. Nessun dramma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy