Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Agostinelli recidivo: “L’Atalanta forse non vincerà stasera, ma dominerà il Napoli!”

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le dichiarazioni di Agostinelli suonano come un monito d'allarme per il Napoli

Francesco Casillo

Andrea Agostinelli, allenatore ed opinionista, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Vikonos Web Radio. Agostinelli ha detto la sua sul match che vedrà contrapposti il Napoli e l'Atalanta al Maradona questa sera.

Agostinelli: "Il Napoli soffrirà enormemente l'Atalanta. Con tutti questi infortuni poi..."

 (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni dell'ex allenatore del Napoli:

Su Sassuolo-Napoli 

"Fisiologico non vincerle tutte, con l’Inter il ko ci poteva stare. Con il Sassuolo invece la partita praticamente vinta, nel calcio però tutto può accadere".

Su Napoli-Atalanta 

"Oggi per il Napoli è tostissima, ma anche contro la Lazio gli azzurri venivano da qualche critica ed è arrivata la partita perfetta, una perla. Questa sera c’è una doppia difficoltà: incontrare l’Atalanta al massimo della forma  ed avere tanti infortunati. Non si può pensare, comunque, che l’Atalanta vinca facile al Maradona, il Napoli è primo con merito. La squadra di Gasperini ha ottime individualità, con lo United ha giocato senza difensori, oggi è al completo ma le partite vanno giocate".

Sulla lunga serie di infortunati in casa Napoli 

"Al di là del ko di Osimhen che è arrivato in uno scontro di gioco, la verità è che si gioca troppo, non c’è dubbio, la bravura e fortuna di un allenatore ora è saper gestire bene ogni impegno, dopo la gara con la Lazio avrei confermato tutti anche io, parlare dopo è facile".

Su Roma-Inter

"Roma-Inter? Nella capitale le cose non vanno bene per le due squadre, l’Inter è certamente favorita, mi aspetto però un sussulto d’orgoglio da Mourinho contro la sua ex squadra".