Nadal, l’ex allenatore: “Preferiva il calcio al tennis, anche con il pallone era fortissimo”

Nadal, l’ex allenatore: “Preferiva il calcio al tennis, anche con il pallone era fortissimo”

Toni Mosquida, vecchio allenatore di Rafael Nadal, ha parlato delle capacità del campione del tennis di giocare a calcio

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso

Toni Mosquida, ex allenatore di calcio di Rafael Nadal da piccolo, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle capacità sportive del campione del mondo di tennis. Il vincitore di 12 Roland Garros e di 19 edizioni del Grand Slam, da bambino calcava sia i campi da calcio che quelli da tennis e non aveva dubbi di preferenza. Qui le parole di Mesquida riportate da tennisworlditalia.com

A Rafa piaceva di più il calcio, questo posso dirlo. Io ero l’allenatore della squadra giovanile di Manacor. Essendo lui più giovane di quelli che allenavo, era già nella squadra dei più grandi. Per le sue caratteristiche fisiche e tecniche aveva già la possibilità di giocare con quelli un po’ più grandi di lui. Si distingueva, si distingueva molto“.

(Photo by Getty Images)

“Rafa, a quel tempo solo un bambino, riusciva anche a giocare senza trascurare troppo gli studi: “Giocava a calcio e anche a tennis. Questo gli dava un po’ di margine perché a quell’età non aveva un ritmo di gara molto alto. Alla fne ha scelto il tennis e sicuramente non ha sbagliato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy