Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Muro Napoli, Koulibaly e compagni sono la difesa meno battuta della Serie A – GdS

Kalidou Koulibaly  (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

La difesa del Napoli è la meno battuta della Serie A con soli tre gol al passivo, Koulibaly e compagni hanno trovato l’equilibrio giusto

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport si sofferma sulla difesa del Napoli, Koulibaly e compagni sono i meno battuti in Serie A con soli tre gol al passivo.

Muro Napoli, Koulibaly e compagni sono la difesa meno battuta della Serie A

 Koulibaly (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Un vero muro quello che tirano su in ogni partita i difensori di Spalletti. La fase arretrata ha trovato quell’equilibrio che le consente di limitare al massimo le insidie degli avversari. Per vie centrali, è davvero difficile trovare spazi utili per concludere. Due delle tre reti subite sono arrivate per distrazioni dei singoli: Di Lorenzo, contro il Genoa, e Manolas contro la Juventus. In porta, l’allenatore ha deciso di affidarsi all’esperienza e alla bravura di Ospina, mentre sta preferendo Rrahmani a Manolas in coppia con Koulibaly. Sugli esterni agiscono Di Lorenzo e Mario Rui per il quale manca un’alternativa in organico. L’inserimento di Frank Anguissa ha risolto più di qualche criticità, sia alla mediana assicurandole fisicità e un tantino di qualità in più nello svolgimento dell’azione, sia alla difesa, perché garantisce la fase d’interdizione. Il suo acquisto è stato il colpo grosso centrato da Cristiano Giuntoli sul mercato estivo: il suo prestito è costato appena 400 mila euro.