Il Mattino – Milik sfida Cristiano Ronaldo. I numeri a confronto

Il Mattino – Milik sfida Cristiano Ronaldo. I numeri a confronto

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Milik

Milik si prepara ad accogliere Cristiano Ronaldo al San Paolo. Il bomber polacco è motivato dalla carica dei tifosi (ritrovati), mentre l’edizione odierna de Il Mattino ha sottolineato un paio di numeri.

Milik contro Ronaldo, i numeri

 

11 gol consecutivi nelle ultime sette partite di campionato: CR7 dalla rete su rigore del 2-2 contro il Sassuolo (il match si giocò a Torino il 2 dicembre) non si è più fermato e vuole battere un altro record (le 14 reti in 11 partite consecutive di serie A stabilito da Quagliarella nella scorsa stagione). Una media gol spaventosa in serie A: 16 reti in 17 presenze e cioè un centro ogni 93 minuti.

Un extraterrestre sulla strada del Napoli, il duello più stimolante possibile per Arek Milik, il centravanti azzurro con numeri importanti in questa stagione sfida Cristiano Ronaldo, il più forte di tutti che ha segnato anche in coppa Italia mercoledì contro la Roma dando il là al successo dei bianconeri. A differenza del campione bianconero nelle ultime sette partite di campionato il polacco ha rallentato realizzando soltanto due reti. Quelle con Bologna e Parma e infatti la sua media realizzativa in serie A è un po’ calata (una rete ogni 124 minuti). Ma tenendo presente tutte le manifestazioni il confronto è a favore dell’attaccante del Napoli (un gol ogni 113 minuti, Ronaldo invece è a uno ogni 116 minuti).

Numeri, quindi, che testimoniano l’ennesima grande stagione del portoghese. Ma anche quella positiva del polacco nonostante il calo in termini realizzativi fatto registrare negli ultimi due mesi. E comunque con Gattuso in panchina ha già segnato due reti: quelle contro il Parma e l’Inter al San Paolo. Restando invece all’asciutto con Sassuolo, Fiorentina e in coppa Italia contro la Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy