Milik Napoli, c’è aria di rinnovo. Si attende la firma

Milik Napoli, c’è aria di rinnovo. Si attende la firma

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Milik, la richiesta sull'ingaggio

Milik è un punto fermo per il presente e per il futuro. Da tempo sono state avviate le trattative con il club azzurro per il rinnovo del contratto e la fumata bianca è più vicina ma bisogna ancora mettere a punto l’intesa. Se ne riparlerà per raggiungere l’accordo, sul tavolo c’è un’offerta fino al 2024. Di seguito il punto dall’edizione odierna de Il Mattino.

Milik Napoli, c’è la volontà di proseguire insieme

 

La volontà delle parti è di proseguire insieme ma c’è ancora da lavorare, i segnali però sono positivi. Intanto Milik è sempre più un punto fermo del progetto Napoli ed è il centravanti ideale per il 4-3-3 di Gattuso. Dopo le prime due stagioni in maglia azzurra molto travagliate per le due operazioni al crociato, l’anno scorso è riuscito a giocare con maggiore continuità chiudendo a 20 reti tra campionato e Champions League.

Numeri non banali

 

Con la rete all’Inter è arrivato a quota 10 raggiungendo la doppia cifra e da qui al termine della stagione proverà a migliorare il record di reti in maglia azzurra della passata stagione. Ora con il Napoli in quattro anni in totale i gol messi a segno sono 44 e quindi Arek si avvicina sempre più a quota 50. Ma adesso i suoi gol servono più che mai alla squadra per provare a restare in corsa per un posto in Europa. Dopo la sfida a Lukaku sabato ce ne sarà un’altra contro un bomber straordinario come Immobile, capocannoniere del campionato con 19 reti. Un altro confronto molto stimolante per il centravanti del Napoli nella sfida all’Olimpico contro la Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy