Milan-Juventus, rischio rinvio: l’ASL di Torino può bloccare la partenza dei bianconeri

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Coppa Italia Ronaldo

Milan-Juventus rischia di essere rinviata. L’ASL di Torino può bloccare la partenza dei bianconeri per Milano. Lo riporta l’edizione odierna de Il Mattino. Sembra di essere tornati indietro esattamente di tre mesi, ovvero allo scorso 3 ottobre 2020. In quella data, infatti, la ASL Napoli 2 bloccò la squadra di Gattuso già pronta per la partenza in aereo con destinazione Torino. Il motivo del blocco imposto dalle autorità sanitarie campane alla partenza del volo degli azzurri era legato alla presenza (all’interno del gruppo squadra) di due positivi al Covid: Zielinski ed Elmas. Il tutto senza dimenticare che la squadra azzurra era reduce dalla gara interna contro il Genoa, club nel quale erano stati riscontrati oltre dieci casi di positività.

CLICCA QUI PER IL CASO DELL’EREDITÀ DI MARADONA

Milan-Juventus, rischio rinvio

(Photo by Giorgio Perottino – Juventus FC via Getty Images)

A distanza di tre mesi, però, il rischio annullamento di una gara sembra nuovamente fare ombra sul nostro campionato. E di mezzo c’è ancora la Juventus, che questa volta veste i panni della parte lesa. Dopo il caso di positività di Alex Sandro (riscontrato lunedì pomeriggio), nella giornata di ieri anche Cuadrado ha contratto il Covid (settimo caso stagionale per i bianconeri). Per questo motivo si dovrà attendere stamane per capire se l’ASL di Torino autorizzerà o meno la trasferta a Milano (quindi fuori regione) della squadra di Pirlo che intanto è in bolla presso il J Hotel di Torino fino a nuovo ordine. Rispetto al caso di ottobre 2020, la Juventus è avvantaggiata dalla distanza con la sede della sua prossima gara di campionato: i bianconeri, infatti, avevano già previsto la partenza per Milano solo nella giornata odierna, consentendo quindi l’attesa dell’ulteriore (e decisivo) giro di tamponi che si avrà in mattinata. Sullo sfondo, poi, c’è il protocollo utilizzato fin qui per garantire il regolare svolgimento del campionato. Secondo le norme dettate anche in collaborazione con il CTS, infatti, è concesso un bonus di rinvio.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy