Mertens, valutata l’offerta biennale del Napoli: Inter e Borussia alla finestra

Mertens, valutata l’offerta biennale del Napoli: Inter e Borussia alla finestra

Il Corriere dello Sport riporta le ultime sul possibile rinnovo di Dries Mertens con il Napoli

di Domenico D'Ausilio, @dom_dausilio
Mertens infortunio

Dries Mertens è in Belgio, lontano dal San Paolo e dagli occhi indiscreti di chi lo guarda con interesse in vista di un futuro da svincolato, però anche a distanza resta uno dei protagonisti di Napoli-Inter. Giocatore infortunato e non convocato, però nella fattispecie uomo-mercato di prima fascia. Da sei giorni ha acquisito il diritto di poter trattare per qualsiasi club a parametro zero, considerando che il suo contratto con il club azzurro scadrà il 30 giugno e di rinnovo non se ne parla ancora. Dunque, in assenza di un accordo con De Laurentiis può essere considerato una mina vagante. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, è un’occasione che anche l’Inter sta valutando con grande attenzione.

Mertens, le ultime sul rinnovo

“Identico discorso per il Borussia Dortmund, altro club interessato e in prima linea, e per i cinesi di Shanghai (ormai tagliati fuori dall’introduzione del salary cap di 3 milioni di euro di ingaggio a stagione). Mai prese realmente in considerazione, per una scelta di vita, le offerte arabe. Dries, però, non ha ancora deciso nulla: sa dell’Inter e sa del Borussia, ovviamente, ma allo stesso tempo è anche consapevole che il Napoli ha messo sul piatto un’offerta importante per trattenerlo: il medesimo ingaggio attuale, e dunque 4,2 milioni a stagione, fino al 2022 (con bonus alla firma). Mertens, che compirà 33 anni il 6 maggio, dal canto suo aspira a un triennale, però al cospetto di una serie di garanzie tecniche per il futuro potrebbe anche accettare un biennale. Ovvero: vorrebbe ancora competere ad alti livelli in Italia e in Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy