Maradona, il compagno dell’Ojeda: “Vogliamo capire perchè è morto”. Caos sull’assicurazione medica di Deguito

di Maria Ferriero, @m_ferriero
maradona ojeda

Nuovi dettagli emergono sulla scomparsa del campione argentino Diego Armando Maradona. Mentre in tutto il mondo di omaggia il campione, in famiglia continuano le polemiche. Dalle mancate cure fino alla lotta per l’eredità lasciata dall’ex attaccante del Napoli. In queste ore sono arrivate anche alcune dichiarazioni da parte di a Mario Baudry, avvocato e compagno di Veronica Ojeda, madre dell’ultimo figlio di Maradona. Di seguito le sue dichiarazioni riportate dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

CLICCA QUI PER LA DECISIONE SULLO STADIO DIEGO ARMANDO MARADONA

Maradona, le parole del compagno dell’Ojeda

maradona ojeda
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Riportate le sue parole sull’eredità lasciata dal campione argentino e sui misteri legati alla sua morte. Tra questi anche la decisione di bloccare l’assicurazione medica di Dieguito il cui mandato sembrerebbe essere arrivato dall’avvocato Morla, non comparso ancora pubblicamente:

“Diego mi aveva chiesto di portare tutto a Dieguito, ma adesso quel desiderio non conta più, perché appartiene a tutti i figli. Noi prima vogliamo capire perché Maradona è morto, per poterlo spiegare al figlio. Ma il giorno dopo la scomparsa mi hanno comunicato che l’assicurazione medica di Dieguito era stata bloccata, e lui ne ha assolutamente bisogno. Non so da chi o come, ma questo non può capitare”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SUI SOCIAL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy