Maksimovic, il rinnovo è ancora in standby. I motivi

Maksimovic, il rinnovo è ancora in standby. I motivi

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Napoli

Il Napoli ha da gestire la situazione dei rinnovi. Dopo le questioni spinone di Mertens e Callejon, si affronteranno i polacchi con il nodo sulla clausola di rescissione. Successivamente avverrà l’incontro per Maksimovic. Il Mattino ne ha parlato nell’edizione odierna.

Maksimovic a lavoro col Napoli per il rinnovo

 

Anche per Maksimovic c’è la sensazione forte che l’ammutinamento e le conseguenze dello stesso, non abbiano fatto altro che mettere un freno alla trattativa. L’agente del serbo, Fali Ramadani, è lo stesso anche di Koulibaly (oltre che vicino ad acquisire anche la procura di Malcuit) sta studiando con il suo ufficio legale lo scenario migliore per i propri assistiti, anche consultando l’Associazione Italiana Calciatori. Per il potente agente era in agenda la risoluzione della lunga trattativa: tutto, anche in questo caso, in stand-by per evitare che la multa possa entrare nel rinnovo ed abbassare, così, eventuali premi o bonus.

L’incontro

 

Il possibile incontro di oggi con De Laurentiis potrebbero distendere le tensioni dell’ambiente. Infatti più e più volte è stato sottolineato come l’ammutinamento abbia rallentato le trattative sui rinnovi: ora toccherà alla dirigenza fare un passo verso gli agenti e mettere in chiaro che questo non inficerà gli affari. Si respira ottimismo, ma si attende la parola del patron.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy