Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Maglie Maradona, guerra fra Ceci e gli eredi: il Napoli ha un regolare accordo

Foto SSCN

La maglia celebrativa per Maradona che il Napoli indosserà solo un pretesto, l'ultimo della guerra tra i figli del Pibe, Ceci e Morla

Domenico D'Ausilio

Un omaggio a Maradona, peraltro anche a fin di bene, visto che buona parte dell'incasso delle vendite delle maglie sarà devoluto in beneficenza. Ma è chiaro che la maglia che il Napoli indosserà nelle prossime tre gare sarà solo un pretesto, l'ultimo terreno della guerra tra i figli del Pibe, Stefano Ceci e Matias Morla. Chissà, forse una battaglia campale. In ballo la gestione dell'immagine e del nome che ognuno invoca per sé. Lo riporta l'edizione odierna de Il Mattino.

Maglie Maradona, il Napoli ha un regolare accordo

Un volto, quello di Maradona, che è stampato sulle magliette del Napoli, per ricordare il grande campione argentino. Bastano pochi istanti dalla pubblicazione dell'iniziativa sul sito del club per scatenare le reazioni sia dall'Argentina che da Diego junior. E le repliche dei legali di Ceci. Il Napoli è spettatore: ha un accordo valido con il rappresentante legale. Ed è chiaro che la questione è tra Ceci e i 5 figli-eredi. Claudio Minghetti, avvocato di Ceci ed esperto diritti di immagine: "Morla e Ceci condividono il contratto dei diritti di immagine di Maradona per 15 anni, rinnovabile per altri 10. L'accordo prevede che versino il 50 per cento dei contratti a Diego e ora agli eredi. Quel contratto è stato sottoscritto davanti a un notaio che ha recentemente confermato le piene capacità di Maradona. Ceci puntualmente versa sul conto indicato dal tribunale di La Plata il 50 per cento ai figli. Sono 5 e potrebbero diventare 8 perché vi sono tre richieste di filiazione. È stato fatto un accordo tra il signor Ceci e il Napoli per l'immagine di Maradona, peraltro disegnata da un artista, sulle maglie: De Laurentiis è stato di un'estrema correttezza".