Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Lozano-Politano, ancora staffetta: Spalletti punta sulla freschezza dei due esterni

Lozano e Politano (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images )

Il Napoli vola in attacco sulla destra con la staffetta Politano-Lozano: contro il Bologna toccherà al messicano dal primo minuto con l’ex interista pronto a subentrare a metà ripresa. Una formula che sta funzionando al meglio e che...

Domenico D'Ausilio

Il Napoli vola in attacco sulla destra con la staffetta Politano-Lozano: contro il Bologna toccherà al messicano dal primo minuto con l'ex interista pronto a subentrare a metà ripresa. Una formula che sta funzionando al meglio e che Spalletti sta portando avanti dall'inizio della stagione. Un'unica eccezione alla regola contro il Genoa al Ferraris quando giocarono tutti e due insieme (Politano a destra e Lozano a sinistra) con Insigne falso nove nella partita in cui mancava Osimhen per squalifica. Lo riporta l'edizione odierna de Il Mattino.

Lozano-Politano, sarà ancora staffetta

 (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

In campionato Politano ha un minutaggio maggiore. È partito sette volte titolare, Lozano è stato schierato dal primo minuto in tre occasioni. In Europa League invece in due gare ha giocato il Chucky dall'inizio e una volta l'ex interista. L'idea del tecnico è quella di avere due esterni freschi e che proprio la freschezza di chi entra nell'ultima mezz'ora può fare la differenza. Un'arma in più che intende sempre sfruttare al meglio. Accelerazioni, scatti, capacità di andare nell'uno contro uno e di saltare l'uomo. In questo Politano e Lozano sono simili. Anche se l'ex interista tende più ad accentrarsi per provare poi il tiro con il sinistro, mentre il messicano va più alla ricerca della linea di fondo per il cross o comunque ad allargarsi per il tiro in diagonale con il destro. Grande capacità soprattutto di cambiare passo, una prerogativa di entrambi gli esterni d'attacco del Napoli e per questo molto difficili da marcare.