Lobotka vicino alla chiusura: il Napoli alza l’offerta. I dettagli

Lobotka vicino alla chiusura: il Napoli alza l’offerta. I dettagli

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
lobotka

Dunque, ci siamo per Lobotka. Oggi altro vertice di mattina presto con il Napoli che fa sapere di essere disposto a fare un altro passo in avanti verso quota 20 milioni. Non proprio i 22 milioni richiesti dal Celta ma siamo lì. L’edizione odierna de Il Mattino ha fatto il punto sull’affare.

Lobotka in arrivo: giovedì la giornata cruciale

 

La inattesa presa di posizione di Lobotka: la sua esclusione nella gara con l’Osasuna, fanno sì che ora il Celta si trovi dinnanzi a due vie. O metterlo fuori rosa o accontentarlo. La missione dei suoi agenti polacchi ieri si è conclusa positivamente: nel senso che il Napoli è disposto ad alzare l’offerta nella sua parte variabile (un bonus di 1,5 milioni al Celta nel caso di qualificazione alla Champions e di 800mila circa per la vittoria della Coppa Italia). Questo dovrebbe far cadere l’ultima resistenza.

D’altronde da ieri mattina il club galiziano ha iniziato frettolosamente a cercare il sostituto dello slovacco e lo avrebbe individuato nell’ex romanista Nzonzi. Dunque, entro giovedì il centrocampista potrebbe partire per l’Italia per le visite mediche e la firma alla Filmauro del contratto che lo legherà al Napoli per i prossimi 4 anni e mezzo a 1,8 milioni di euro a salire.

Lobotka è il rinforzo sulla mediana: non un vero e proprio regista ma uno che può giocare in più posizioni. Gattuso è soddisfatto dell’operazione. All’orizzonte due affari che fanno sempre gola a centrocampo: Tonali e Castrovilli. Che, però, a gennaio non si muovono.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy