Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Juventus, rebus per la Procura: la ‘carta’ di Ronaldo non si trova. I dettagli

Cristiano Ronaldo (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

La «famosa carta» di Cristiano Ronaldo ai tempi della Juventus, quella che «non deve esistere teoricamente», rischia di diventare un rebus

Domenico D'Ausilio

L'edizione odierna del Corriere della Sera si sofferma sul caos plusvalenze in casa Juventus e in particolare sulla presunta sparizione di un documento su alcune retribuzioni arretrate a Cristiano Ronaldo.

Juventus, rebus per la Procura sulla 'carta' di Cristiano Ronaldo

 Cristiano Ronaldo (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

La «famosa carta» di Cristiano Ronaldo, quella che «non deve esistere teoricamente», e di cui parlano al telefono il direttore sportivo Federico Cherubini e il capo dell’ufficio legale del clubbianconero , Cesare Gabasio, rischia di diventare un rebus. La guardia di finanza non l’avrebbe ancora trovata, nella mole di documenti sequestrati. "Mi informo", avrebbe risposto ai PM l’amministratore delegato della Juve Maurizio Arrivabene, dopodiché è calato nuovamente il silenzio. Nessuna risposta risolutiva neppure dal direttore sportivo Federico Cherubini. Nel decreto di perquisizione si parla di «retribuzioni arretrate», ma l’interesse dei magistrati è di natura tecnica. Come sia stata contabilizzata la scrittura e, in caso contrario, se si sia di fronte a «un debito fuori bilancio». Che poi si parli di somme legate al periodo Covid o al passaggio del giocatore portoghese al Manchester United, poco importa. Per questo, c’è chi non esclude che il documento possa essere chiesto direttamente ai manager di Cristiano Ronaldo.