Tacconi: “Juventus-Napoli? Ho paura possa essere una catastrofe per i bianconeri. Mertens è fondamentale per gli azzurri”

di Sara Ghezzi
Juve Napoli

Nel corso della trasmissione ‘Marte Sport Live’ in onda su Radio Marte è intervenuto Stefano Tacconi. L’ex portiere si è soffermato sulla situazione attuale della Juventus che mercoledì affronterà il Napoli. Gli azzurri in questo momento sembrano essere favoriti sui bianconeri che sembrano essere in crisi.

Juventus-Napoli, il pensiero di Tacconi

(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Di seguito le sue parole:

“Juventus-Napoli? I bianconeri sono in un momento difficile, spero che non diventi come l’annata di Maifredi, quando perdemmo 5-1 la Supercoppa al San Paolo. Vedo una catastrofe all’orizzonte, mi auguro proprio di no”.

Sull’assenza di pubblico

“E’ un campionato strano e particolare. Si gioca senza pubblico e questo incide. La presenza dei tifosi garantisce anche la giusta concentrazione nell’evitare certi errori”.

Su Pirlo

“Pirlo non avrebbe dovuto accettare la panchina della Juventus: è stato un rischio grosso e paga lui le conseguenze. Da giocatore ad allenatore è tutto diverso”.

Su Mertens

 “Mertens calcia molto bene le punizioni. Per me lui è fondamentale per il Napoli: è un uomo di esperienza e di spogliatoio. Credo partirà il belga dal primo minuto e non Osimhen”.

QUI PER SEGUIRCI SU FACEBOOK

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy