Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Juan Jesus, rinascita di un guerriero: titolare in Serie A dopo più di due anni

Juan Jesus (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Juan Jesus torna titolare in campionato, in Serie A in Napoli-Verona, dopo due anni e oltre due mesi di attesa

Domenico D'Ausilio

Juan Jesus, 16 presenze con la Roma nelle ultime due stagioni, torna titolare in campionato, in Serie A in Napoli-Verona, dopo due anni e oltre due mesi d'attesa. Per la precisione: 805 giorni dopo la partita con il Genoa giocata all'Olimpico il 25 agosto 2019. Lo riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport.

Juan Jesus, titolare in Serie A dopo più di due anni

 Juan Jesus (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Alla base del suo rilancio inaspettato c'è Luciano Spalletti. Fu lui a volerlo nella Capitale, nel 2016, ed è stato ancora il tecnico azzurro, nel bel mezzo di un'estate di mercato estremamente particolare, a portarlo a Napoli. E ora, anzi domani, la grande chance: Koulibaly è squalificato, Manolas è reduce da un infortunio e toccherà al brasiliano non soltanto fare coppia con Rrahmani al centro della difesa. Cliente pessimo, quello che lo attende al varco domani pomeriggio contro il Verona: Simeone, Giovanni il Cholito, il figlio del Cholo che con la Lazio ha scritto pagine di storia importante. Una specie di derby per uno che a Roma, quella giallorossa, si faceva chiamare JJ Lupo. Sì, fu lui stesso a coniare questa sorta di omaggio alla sua ex squadra, un club e una città che porta nel cuore nonostante tutto.