ISS, parla Rezza: “Sì alle vacanze, ma bisognerà mantenere distanziamento sociale. Importante monitorare continuamente i contagi”

ISS, parla Rezza: “Sì alle vacanze, ma bisognerà mantenere distanziamento sociale. Importante monitorare continuamente i contagi”

di Mattia Fele
Rezza, le parole

La situazione in Italia riguardo alla curva dei contagi da Coronavirus, è finalmente in via di miglioramento. Il bollettino di oggi, infatti, è rassicurante, in quanto per la prima volta dall’inizio dell’epidemia il numero dei contagi attuali è diminuito in maniera notevole. Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto superiore di Sanità, ha parlato a Corriere.it della situazione vacanze, nodo che interessa molto agli italiani, che non vogliono perdere la più tipica delle loro abitudini.

 

Le parole di Rezza

“Dal momento in cui il trend dei contagi continuerà a migliorare, allora l’augurio è che gli italiani potranno andare in vacanza. Il mare è sicuro, o almeno non vi sono evidenze scientifiche che dimostrano che il virus si possa trasmettere attraverso l’acqua o la sabbia. Sarà comunque molto importante rispettare il distanziamento sociale in quel caso, quindi è necessaria la massima cautela ed è impossibile già ora parlare di vacanze estive. Il virus non scomparirà e dovremo abituarci a conviverci”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy